Tutte le notizie dalla carta stampata dal web dai media

Nursind, il sindacato infermieristico della provincia di Messina, è ancora una volta costretto ad interessare la Procura della Repubblica per la mancata fornitura delle divise al personale infermieristico impiegato sui mezzi del 118.

“Sono dispositivi individuali di protezione previsti dalla legge”- afferma Ivan Alonge, da qualche anno segretario provinciale della Sigla sindacale -, e continua: “devono rispondere a specifiche caratteristiche derivanti da valutazioni ufficiali, come quelli riguardanti i certificati di valutazione dei rischi, non stiamo  parlando solo di un onere economico a nostro giudizio indebito a carico dei lavoratori o di un inconcepibile risparmio a vantaggio delle aziende sanitarie”.

Leggi tutto...

alongeDopo tre anni di grande impegno sindacale a 360 gradi NurSind Messina è stato premiato dal responso delle urne,  passando da 2 rsu (rappresentanti dei lavoratori) a 6 nella tornata rsu  2015, con una differenza sostanziale di altri 4 Infermieri che potranno sedersi nei tavoli dove si prendono le decisioni importanti a rappresentare un intera categoria,  sempre più negli anni abbandonata,  non rappresentata e vilipesa.

Leggi tutto...

In riferimento alle notizie apparse a mezzo stampa circa la presunta violazione di una convenzione fra l"AOOR "Papardo-Piemonte" e l'AOU "Martino", le scrivmaniglia tram 2enti OO.SS. meglio specificate in calce al presente documento, intendono palesare quanto segue.

Tale attività "inquisitoria" posta in essere dalla UIL FPL in questi mesi ha creato un clima assolutamente disgregante e destabilizzante all'interno dell'Azienda e per questo motivo ci si sente moralmente obbligati ad intervenire per tentare di fare chiarezza.

Leggi tutto...

Piero Rundoruggeri francesco

Complimenti e auguri ai nostri nuovi R.S.U. Nursind Piero Rundo (45 voti) e Francesco Ruggeri (40 voti) che si sono aggiudicati i due seggi acquisiti con una dura campagna elettorale dove i tiri mancini non sono mancati e in particolare da alcuni sindacalisti che pur non in candidatura e con eminente posizione organizzativa, come ogni volta con fare che eccede ogni spirito della decenza e della democrazia accompagnano al seggio colleghi che poi probabilmente hanno prodotto un +37,5% di schede nulle.

Leggi tutto...

Michele-Vullo miniVenerdì 27/02/2015 una rappresentanza del Nursind formata da Filippo Barbaro e Salvatore Cernuto ha ottenuto un incontro con il DG Michele Vullo dell'AOOR Papardo Piemonte dove si sono esposte alcune criticità.

Il primo argomento trattato è stato quello del software per le rilevazioni delle presenze che era perfettamente funzionante fino a quando si è deciso di cambiarlo con uno nuovo, per gli addetti ai lavori il vecchio software era migliore, e nel frattempo dal 2009 a oggi si sono spesi più di 120.000 euro per arrivare a un software a scadenza semestrale e che non fornisce ai coordinatori

Leggi tutto...

ProntosoccorsopoliclinicoIl Nursind propone, al DG del Policlinico Universitario di Messina, che tutti o parte dei parcheggi vicini ai padiglioni A, B, C, D, E, F, H ed Ni vengano riservati al personale dipendente, fermo restando i parcheggi per i portatori di handicap; che il potenziamento del servizio navetta

Leggi tutto...

NurSind, per migliorare l'ambiente di lavoro e costruire  il cosiddetto “benessere lavorativo”, a dimostrazione che gli errori in terapia sono uno dei punti focali dell'amministrazione dell'AOU, qualche mese fa, la stessa, ha accolto la proposta del sindacato infermieristico che ha dato il via al progetto "Terapie Sicure".

Leggi tutto...

Come è noto ai più da circa due anni mi trovo a lavorare in Cardiologia e U.T.I.C. del P.O. di Taormina intraprendendo fin da subito battaglie volte al miglioramento delle condizioni di vita dei colleghi, facendo in modo che la Cardiologia di Taormina si dotasse di lavapadelle (strano ma vero ne era sfornita) strumento volto a prevenire le infezioni e lettera dopo lettera Nursind è riuscita a fare avere ben 2 lavapadelle, devo dire anche con una certa sensibilità della

Leggi tutto...

Oggi 10/02/2015 alle ore 10,15 presso la prefettura di Messina si è svolto l'incontro tra le parti sociale (sindacati, lavoratori  ) e la direzione generale dell'ASP di  Messina nella persona del  direttore Generale dottore Gaetano Sirna , Per la parte amministrativa la dottoressa Saglimbene e per la parte sanitaria la neo direttrice sanitaria. Era presente il vice prefetto.

Leggi tutto...

Il neo manager del Policlinico messinese conferma nel primo incontro avuto con il Nursind, il proprio interesse riguardo all’ assistenza infermieristica.
Costretto ad assumere d’urgenza personale assistenziale, (subito insediatosi) adesso, per i vincoli dettati dall’Assessorato, conferma che questa strada non è più percorribile, in attesa di una attenta ricognizione del personale del Comparto.

Leggi tutto...

Son dovuti passare quasi otto mesi dalle nostre prime sollecitazioni per vedere finalmente funzionante il sistema che permette a tutti i lavoratori di verificare la propria situazione delle timbrature e di conseguenza la contabilità di ore e ferie.

Leggi tutto...

Grave la situazione che è emersa l' 8 gennaio quando il Direttore dell'Azienda Michele Vullo, in occasione della convocazione con tutte le sigle sindacali, ha comunicato l’ennesimo grave misfatto nei confronti dei lavoratori avvenuto con la vecchia gestione “Caruso”.

Leggi tutto...

Ivan Alonge, accende i riflettori sul grave disagio vissuto in quest’ultimo periodo dagli operatori sanitari e dagli utenti afferenti ai Presidi Ospedalieri dell’ASP di Messina, tra cui quello di Milazzo. “Il problema più increscioso  - afferma il segretario del sindacato – è quello igienico-sanitario: il personale sanitario lamenta la scarsa igiene dei locali e dei reparti, dovuta probabilmente alla carenza di personale di supporto, problema già rappresentato, seppur verbalmente al direttore Generale”. Il rappresentante di presidio Antonello Celi, riscontrando notevoli disagi in alcuni reparti per l’inadeguatezza dell’organico, ribadisce che la causa di questi problemi è attribuibile

Leggi tutto...

Giorno 01/12/2014 infermiera aggredita al Pronto Soccorso. Non è il primo caso e la Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche, ha deciso di fare luce su una questione da troppo messa nel dimenticatoio. “Le condizioni di lavoro nei pronto soccorso dell' A.S.L. messinese vanno attenzionate»,

Leggi tutto...

A tutela della prefessione, per un Ordine Professionale rappresentativo e trasparente, dai continuità al lavoro intrapreso

SOSTIENI LA NOSTRA LISTA  PER IL TRIENNIO 2015 - 2017

Le operazioni di voto avranno luogo presso: Istituto Antoniano Maschile "CRISTO RE" Padri Rogazionisti

Viale Principe Umberto, 89 - 98122 Messina

Leggi tutto...

Il 22 ottobre scorso ha avuto luogo un incontro richiesto dal D.G.con i rappresentanti RSU dell'Azienda.
Scopo del Direttore era quello di presentare il suo progetto di riorganizzazione dell'area assistenziale ,dal punto di vista infermieristico e tecnico-sanitario e di raccogliere informalmente il parere dei Sindacati,prima dell'imminente pubblicazione del bando ufficiale.

Leggi tutto...

Dal 1° gennaio 2014 dopo quattro anni di blocco aumentate del 7,57% le indennità INAIL per danno biologico.
Il danno biologico, inteso come la menomazione psicofisica della persona, viene determinato sulla base di una tabella specifica i cui valori erano fermi ormai da anni vista l’assenza di un sistema di rivalutazione economica automatica.

Leggi tutto...

La crisi di una azienda che paga 95 medici in esubero

Esiste, a giudizio di Nursind, una netta differenza tra i dati forniti dall'ex gestione sanitaria Siciliana e la realtà: i posti letto disponibili, infatti sarebbero sulla carta 543, ma solo meno di 470 sono realmente attivi, con una riduzione che nei mesi estivi arriva ad oltre il 23%.
Tale differenza è aggravata dal fatto che alcune unità operative subiscono una soppressione temporanea parziale o totale, e non solo per le dovute e continue ristrutturazioni.
"La temporaneità, a quanto pare, non coincide con la programmazione" - afferma il segretario aziendale, Francesco Ruggeri - e continua: “che ben vengano le ristrutturazioni, ma l'offerta assistenziale avrebbe potuto essere ottimizzata gestendo i due presidi Papardo e Piemonte insieme”.

Leggi tutto...

Lunedi 6/10/2014 una delegazione Nursind incontra il DG Michele Vullo.

Il DG ci accoglie informandoci sull’evoluzione del suo progetto di ridefinizione dell’organizzazione dell’assistenza con l’istituzione di nuove posizioni organizzative, cui sarà affidata non solo la completa e autonoma gestione del personale ma anche la produttività.

Abbiamo più volte espresso la nostra perplessità sulla completa gestione affidata ai capi dipartimento e ai RID senza uniformare un regolamento di condotta democratica e leale e soprattutto senza una valutazione entro poco tempo (non oltre un anno) che ci rassicuri sull'efficacia del processo in corso.

Leggi tutto...

Pieghevole  e questionario sul benessere lavorativo

Si è svolta oggi presso palazzo Geraci, la riunione del CUG (Comitato Unico di Garanzia) dell’ ASP messinese.

Presentato in questa sede il nuovo “pieghevole” che illustrerà scopi, funzioni e potenzialità del Comitato e che presto verrà diffuso presso tutti i presidi ospedalieri, i Servizi e le Strutture territoriali sanitarie dell’Azienda.

Leggi tutto...

Badge - finalmente

Forse è giunta al termine una vicenda che, come più volte segnalato da quest’organizzazione sindacale, arreca un danno anche economico indiretto a tutto il personale ed in particolare a quelli del papardino.

E' stato assegnato alla ditta Zucchetti s.p.a. il servizio di manutenzione software ed hardware dei badge aziendali, il dott. Angelo Mafali responsabile SIA sempre attento ai problemi dei lavoratori ha identificato nel n° di 8 le apparecchiature necessarie per la rilevazione delle presenze (badge) ed inoltre altri 4 saranno tenuti di scorta per le urgenze.

Leggi tutto...

Messina 18/08/2014

COMUNICATO STAMPA: POLO MATERNO INFANTILE A.O.O.R.PAPARDO PIEMONTE
E' un vero peccato che non siano i veri responsabili del dissesto totale dell'U.O. di Ostetricia e Ginecologia di Papardo , a subire le invettive dei cittadini della zona nord di Messina!!
Donne incinte che gridano "non voglio partorire in macchina, mentre cerco di raggiungere l'ospedale Piemonte..." , uomini che urlano "siete tutti venduti..." ma venduti a chi??

Leggi tutto...

   
ADSL, Linea Base inclusa e Chiamate senza limiti
© Nursind Messina